Il paese che resta nel cuore: il video che promuove Castiglione Messer Raimondo

“Il paese che resta nel cuore” è questo lo slogan scelto per il video promozionale di Castiglione Messer Raimondo, il comune del teramano al centro della prima ondata del Covid-19 per l’alto numero di contagi e di vittime (16, su circa 2200 abitanti).

 

Un lavoro realizzato dal regista Maurizio Forcella su una idea della giornalista Evelina Frisa, la quale ha curato i testi e l’organizzazione. Pochi minuti per raccontare per immagini un luogo che, come recita lo spot, chi ha conosciuto non dimentica.

 

Il paese è paragonato a una persona, con l’anima e con il cuore, il cui ricordo è vivo nella mente dell’anziana protagonista che si affida a una coccinella per poterlo ritrovare. Inizia così il viaggio verso questa località: la vita quotidiana con le ore scandite dalle campane, le donne che ricamano su delle scale o che, nelle case, preparano il pane o la pasta. Ci sono poi i giovani che passano ore piacevoli negli scavi archeologici di località San Giorgio con una chitarra in mano e i bambini che si rincorrono nelle vie del borgo della frazione Appignano.

 

Sullo sfondo uliveti secolari della cultivar Castiglionese, i frutti tipici del posto, come le pere San Donato, e il fiume Fino che da sempre ha dissetato e lavato gli abitanti di questa località e che oggi è un luogo da vivere anche in mountain bike o per passeggiate piacevoli. Le musiche originali sono state composte da Gianluigi Antonelli, per il brano “Ciarvavì”, originariamente cantato da Innocenza Feliciani, ci si è avvalsi della consulenza dell’etnomusicologo Gianfranco Spitilli.

 

Il video, voluto dall’Amministrazione Comunale, è da oggi online su YouTube e verrà condiviso sulle pagine social dell’ente. Prossimamente il lavoro sarà utilizzato anche in fiere del turismo e in tutti gli ambiti promozionali che si riterranno opportuni per raggiungere il più ampio pubblico.

 

“Abbiamo creduto molto in questo lavoro – commenta il Sindaco di Castiglione Vincenzo D’Ercole – conoscevamo a fondo la professionalità del regista Forcella e della giornalista Frisa che è anche nostra concittadina e l’idea l’abbiamo trovata utile e vincente. In pochi minuti il video sintetizza l’essenza del nostro territorio, non solo mostrandone i luoghi noti e meno noti, ma anche le persone e lo stile di vita, essendo di taglio antropologico. E’ un lavoro che punta alla descrizione della vita quotidiana, al suo scorrere lento in un piccolo centro come il nostro.

 

Castiglione è un paese che resta nel cuore per molti motivi per questo invitiamo tutti a scoprirlo e conoscerlo. Crediamo molto nel marketing territoriale, con questo spot e con altri lavori che abbiamo commissionato guardiamo al futuro e stiamo cercando di far conoscere la nostra realtà il più possibile, in Abruzzo e ovviamente fuori regione. Ringrazio tutti i miei concittadini che si sono lasciati coinvolgere durante le riprese aprendo le proprie case o rendendosi disponibili per le varie richieste della troupe. Ringrazio ovviamente anche quanti hanno lavorato a questo video che in primavera vorremmo mostrare nel corso di un incontro pubblico durante un convegno incentrato sulla promozione del territorio”.