Giulianova, torna il distributore di carburante al porto. Il comandante Sutera: “No alle taniche con benzina per rifornirsi” NOSTRI SERVIZI

Ultimo Aggiornamento: martedì, 22 Giugno 2021 @ 12:48


Riattivato al porto di Giulianova il servizio di distribuzione dei carburanti per imbarcazioni da diporto e per la marineria locale.

Un servizio che mancava da anni e che aveva creato non pochi disagi agli operatori locali, costretti a fare rifornimento a San Benedetto del Tronto o persino a Pescara. Il presidente dell’Ente Porto Valentino Ferrante ha mantenuto fede ad un impegno sottoscritto con i diportisti e con la capitaneria di porto all’indomani del suo insediamento affinché il punto di distribuzione dei carburanti venisse riattivato già entro questa estate.

La sicurezza al primo posto. La presenza di un distributore di carburanti all’interno del porto di Giulianova faciliterà il rifornimento delle imbarcazioni da diporto e di parte della marineria locale. D’ora in avanti non sarà ammesso alcuna forma di rifornimento alternativa, in uso sino a poco tempo fa.

Più volte la Capitaneria di Porto di Giulianova aveva sollecitato l’Ente porto a fare in modo che il punto di distribuzione venisse riattivato. Il Tenente di Vascello Daniela Sutera, comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo parla di risultato importante in chiave appunto sicurezza.

Il comandante Sutera si rivolge in modo particolare ai proprietari delle imbarcazioni da diporto a non fare rifornimento con soluzioni alternative e pericolose sotto l’aspetto dell’incolumità personale e della sicurezza. Le sanzioni saranno severissime per chi trasporterà carburante in modo pericoloso. E i controlli saranno serrati.