Giulianova, in pensione dopo 41 anni di servizio il dipendente comunale Luciano Fanì

Giulianova. L’Amministrazione Comunale ha salutato oggi il dipendente Luciano Fanì che, dopo 41 anni di onorato servizio al Comune di Giulianova, taglia finalmente il traguardo della meritata pensione.

Fanì ha iniziato l’esperienza lavorativa comunale nel febbraio del 1980, quasi ventitreenne, prima come istruttore amministrativo all’Ufficio Tributi, poi all’Ufficio Politiche della Casa, dove ricoprì anche l’incarico di Segretario della Commissione per l’assegnazione degli alloggi, e all’Ufficio Personale ed in seguito, dal 2009, come Segretario nello Staff del Sindaco Francesco Mastromauro, unitamente al Capo di Gabinetto ed Ufficio Stampa Sandro Galantini.

Riconfermato il ruolo di Segretario con il Sindaco Jwan Costantini, Luciano Fanì è stato punto di riferimento per l’Amministrazione e per i dipendenti comunali, svolgendo la sua mansione con professionalità, dedizione ed entusiasmo, ricomprendo con capacità poliedriche, i diversi incarichi che gli sono stati assegnati in 41 anni di servizio lavorativo.

In occasione del saluto di commiato, il primo cittadino ha consegnato al dipendente comunale una targa ricordo, a nome dell’Amministrazione.

“Ho conosciuto Luciano Fanì nel 1975, quando ho avuto il piacere di averlo come studente all’Istituto Tecnico Industriale di Giulianova – dichiara il Presidente del Consiglio Paolo Vasanella – per poi ritrovarlo come perito chimico volontario al Laboratorio Analisi dell’Ospedale giuliese. Già allora ho avuto modo di apprezzarne le doti di dedizione, impegno e professionalità. A distanza di tantissimi anni è stata una sorpresa riscoprire le stesse capacità di Fanì nell’esperienza amministrativa, come Segretario dell’Ufficio di Staff”.

“In quest’anno e mezzo di amministrazione ho avuto modo di apprezzare la competenza e l’entusiasmo di Luciano Fanì – aggiunge Costantini – e sono felice di averlo riconfermato come figura cardine del mio ufficio. Collaboratore leale, preparato e disponibile, un esempio per tutti i dipendenti comunali ed un sostegno importante ed indispensabile per gli amministratori. A malincuore, oggi, abbiamo dovuto salutarlo, ma avrei voluto averlo al mio fianco ancora per altri anni. A lui i miei auguri più sinceri per il meritato pensionamento, con la speranza che torni a trovarci presto”.

“Ringrazio il Sindaco Costantini e l’Amministrazione Comunale per la considerazione e l’apprezzamento che mi hanno riservato fin dai primi giorni d’insediamento – dichiara il Segretario Luciano Fanì – al loro fianco ho messo in gioco tutto il mio impegno e le mie capacità professionali, affinché potessi meritare la loro fiducia. Un ringraziamento sentito anche all’ex Sindaco Francesco Mastromauro che, circa 11 anni fa, mi volle come Segretario del suo Ufficio di Staff. Un saluto caloroso a tutti i colleghi con cui ho avuto l’onore di condividere questi 41 anni di servizio, compresi coloro che non ci sono più. Ho avuto l’opportunità di poter lavorare a stretto contatto con molti di loro, condividendo importanti esperienze formative, culturali ed umane. Sin dall’inizio della mia avventura lavorativa qui in Comune, non ancora ventitreenne, mi hanno accolto e guidato, inserito nei gruppi di lavoro, accettato e a volte compreso, trasmettendomi parte della loro esperienza. Mi auguro che anche i miei colleghi conservino un ricordo luminoso di me, così come farò io con loro”.