Giulianova, formazione per il personale della guardia costiera in vista dell’estate

Giulianova. Formazione e preparazione professionale come fase di avvicinamento alla stagione estiva per il personale della guardia costiera di Giulianova.

 

Non solo addestramento al soccorso in mare in presenza di condizioni limite: si è concluso ieri, infatti, un corso di disostruzione pediatrica tenuto da personale istruttore specializzato della Croce Rossa Italiana – Squadra Soccorsi Speciali del Comitato di Giulianova, , in favore di una prima aliquota di trenta militari del Comando giuliese e dei quattro comandi marittimi dipendenti di Martinsicuro, Tortoreto, Roseto degli Abruzzi e Silvi, che operano lungo l’intera costa teramana.

Il corso, mirato a fornire nozioni tecniche di primo intervento di soccorso su bambini e lattanti, aggiunge un ulteriore tassello al bagaglio tecnico professionale di cui sono in possesso i militari della Guardia Costiera che, soprattutto d’estate – via terra o per mare – vigilano sul quasi milione di turisti e bagnati (per buona parte famiglie), che popolano la  costa teramana da Martinsicuro a Silvi, scegliendo le spiagge dei sette comuni costieri per passare le proprie vacanze, nel segno di un’offerta turistica elevata e attenta ai fabbisogni delle famiglie.

 

“Questo corso costituisce un passo ulteriore verso un crescente livello di sicurezza – afferma Claudio Bernetti, Comandante della Guardia Costiera di Giulianova che sovrintende tutta la costa di Teramo – cui guardiamo con doverosa attenzione. L’abilitazione alla disostruzione pediatrica, infatti, si somma ai corsi di primo soccorso somministrati abitualmente al personale del Corpo, e tiene conto della significativa presenza di famiglie con bambini che caratterizza d’estate le nostre coste, mirando ad incrementare il coefficiente di tutela dei bagnanti che le popolano.”