Giulianova, campagna vaccinale anti Covid-19 per gli ultra 80enni posticipata a marzo

Giulianova. La Asl di Teramo ha informato il Comune di Giulianova che, per esigenze organizzative, la partenza della campagna vaccinale anti Covid-19, prevista per l’ultima settimana di febbraio, è stata rinviata al 4 marzo con svolgimento fino a domenica 7.

L’azienda sanitaria locale ha comunicato il rinvio nel corso di un incontro tra il direttore sanitario Maurizio Brucchi, il sindaco Jwan Costantini, la vice Lidia Albani e il dottor Paolo Calafiore del Gruppo di Lavoro Covid della Asl teramana.

“Voglio ringraziare fin da ora i volontari ed i medici che si sono, da subito, messi a disposizione del nostro comune – dichiara il primo cittadino – la macchina organizzativa era pronta a partire questa settimana con le vaccinazioni anti Covid-19 per i cittadini giuliesi ultra 80enni, che avevano già presentato istanza sul portale della Regione Abruzzo. Possiamo approfittare di questo rinvio per invitare chi non l’avesse già fatto a registrarsi sulla piattaforma regionale fino al 28 febbraio oppure, qualora avesse riscontrato difficoltà nella registrazione, può contattare il numero telefonico del Segretariato Sociale fino a mercoledì 3 marzo”.

Si ricorda agli utenti ultra 80enni, i quali hanno provveduto ad inoltrare alla Regione Abruzzo la manifestazione d’interesse a vaccinarsi, che verranno contattati direttamente dal Comune di Giulianova, a partire da giovedì 25 febbraio, per comunicare giorno ed orario in cui la vaccinazione avverrà.

Per assistenza nella registrazione si può contattare il Segretariato Sociale del Comune di Giulianova al numero telefonico 0858021214 (lunedì dalle ore 8.00 alle 12.00, martedì dalle 14.00 alle 18.00, mercoledì dalle 08.00 alle 14.00 e venerdì dalle 08.30 alle 11.30).