Giulianova, al Centro Trasfusionale al via la raccolta di plasma iperimmune NOSTRO SERVIZIO

E’ tra i più importanti d’Abruzzo e ha iniziato la raccolta delle prime sacche di plasma iperimmune per combattere il virus della Sars-Cov2.

Si tratta del centro trasfusionale dell’ospedale di Giulianova, diretto dal dottor Lucio Pichini. Negli ultimi giorni è aumentato il numero di pazienti guariti dal covid che chiedono informazioni su come fare per poter donare e aiutare quindi chi è ancora alle prese con questo virus.

La Asl ha messo a disposizione dei numeri di telefono per fissare un appuntamento sia nella struttura di Teramo, sia nel centro trasfusionale di Giulianova per organizzare al meglio la procedura. Intanto, la Fidas Cuore di Giulianova conta circa 3500 donatori di sangue. Più di 2000 donano costantemente, almeno un paio di volte l’anno.

Il covid ha certamente condizionato le donazioni che comunque vanno avanti e vengono garantite nella massima sicurezza con l’applicazione di tutte le norme anticovid. La raccolta sangue quindi non si è fermata grazie alla perfetta organizzazione con chiamate al donatore da parte di un’addetta della Fidas.