Giulianova, 581mila euro per il rischio idrogeologico

Giulianova. Il Ministero dell’Interno ha assegnato al Comune di Giulianova fondi per un totale di 581.000,00 euro per finanziare tre incarichi di progettazione finalizzati alla lotta al rischio idrogeologico.

Nello specifico 450.000,00 euro sono destinati alla regimazione delle acque bianche con collettori a rete per la salvaguardia del centro urbano di Giulianova, 96.000,00 euro per medesimi interventi di mitigazione del rischio idrogeologico del centro abitato di Villa Pozzoni e 35.000,00 euro per il collettore di via Montello e via Bartolino per la salvaguardia dell’abitato di via Parini.

“Un ulteriore importante risultato, dopo quelli già conseguiti nello scorso mese di marzo, per la salvaguardia della nostra città dal rischio idrogeologico – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Giampiero Di Candido – e la dimostrazione che la macchina amministrativa è in continuo movimento come gli uffici comunali che mi preme ringraziare per il lavoro svolto. Questi fondi ci permetteranno di progettare le opere necessarie per ridurre i rischi da eventi idrogeologici ed innalzare il livello di sicurezza della nostra città”.