Covid, a Teramo ora i contagiati sono i più giovani

Il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, fa sapere che “continuano a diminuire i contagi nella nostra Teramo e, per la prima volta, da inizio pandemia, in provincia, il numero dei soggetti positivi con età cha va dai 10 ai 19 anni ha superato quello dei soggetti rientranti nella fascia 70-79 anni”.

”Tale accadimento ci impone, ancora, una riflessione sulla necessità, dopo aver ultimata la somministrazione di dosi vaccinali alla popolazione fragile, di programmare la campagna rivolta ai nostri ragazzi che sono, ad oggi, tra i più esposti al rischio di contrarre, quindi diffondere il virus, raggiungendoli nei luoghi da loro frequentati o prevedendo postazioni drive in”.

E conclude: “Come presidente ANCI Abruzzo, come sindaco di Teramo, con l’amministrazione siamo a lavoro per far sì che venga programmata, favorita ed accelerata, di concerto ed in supporto alla ASL, la vaccinazione anche per i nostri ragazzi e tutta la popolazione attiva”.