mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoCorropoli, minacce e spintoni dopo il tentativo di furto: finisce ai domiciliari

Corropoli, minacce e spintoni dopo il tentativo di furto: finisce ai domiciliari

Corropoli. Finisce ai domiciliari per aver tentato, lo scorso 20 giugno, di rubare una vettura alla proprietaria di un agriturismo.

 

I carabinieri della stazione di Corropoli, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Teramo, hanno condotto ai domiciliari un uomo (del quale non sono state rese note le generalità) con le accuse di tentata rapina impropria e lesioni personali.
Il provvedimento si lega ad una vicenda dello scorso 20 giugno quando l’uomo, dopo essersi introdotto nel cortile dell’agriturismo Il Grillo, a Corropoli, aveva cercato di impadronirsi dell’autovettura della titolare.

Subito dopo aver forzato la maniglia di apertura del veicolo, l’uomo veniva scoperto dalla proprietaria della struttura ricettiva, che assieme ad una dipendente aveva cercato di bloccarlo.
Il ladro, dapprima aveva minacciato di morte le due donne e poi le aveva spintonate a terra per guadagnarsi una via di fuga. E poi si era allontanato a piedi minacciando nuovamente la vittima: se avesse avvertito qualcuno, sarebbe tornato con una pistola per vendicarsi.

Durante le fasi concitate del tentativo di furto, una dipendente dell’agriturismo, con un telefonino, aveva filmato le scene con un cellulare. E grazie alle riprese i carabinieri sono riusciti a risalire all’identità del malvivente, già noto alle forze dell’ordine, e hanno trasmesso tutta l’informativa alla procura. Nella giornata di ieri è stata emessa la misura cautelare e l’uomo confinato agli arresti domiciliari.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES