Coronavirus Silvi, la Parrocchia Cuore Immacolato di Maria gestirà la raccolta fondi per chi è in difficoltà

Il Comune di Silvi si è fatto promotore di una raccolta di fondi da destinare al contenimento degli effetti negativi che l’emergenza epidemiologica Covid 19 sta producendo su famiglie e soggetti in situazioni di precarietà.

 

La giunta comunale ha affidato alla Parrocchia Cuore Immacolato di Maria, già Caritas interparrocchiale, la raccolta e la gestione delle risorse che si renderanno disponibili specificando che dovranno essere impiegate per l’acquisto di beni di prima necessità.

“Le risorse che si renderanno disponibili – ha dichiarato il sindaco Andrea Scordella – saranno destinate ai soggetti che, in un contesto generale aggravato dall’evoluzione della situazione epidemiologica, stanno sperimentando un peggioramento delle loro condizioni di vita già precarie. In tal senso invito tutti i cittadini a unirsi a noi in questa gara di solidarietà”.

Le donazioni potranno essere effettuate direttamente sull’IBAN della Parrocchia: IT03 E054 2477 0500 0000 0053 200 Intestato alla Parrocchia Cuore Immacolato di Maria specificando la causale “Raccolta fondi COVID-19 SILVI”.