Controlli in mare: sanzionate due imbarcazioni tra Roseto e Pineto

Giulianova. Dopo una serie di controlli svolti in materia di pesca e di verifiche avvenute nei giorni passati si è proceduto, nell’ambito di un’uscita via mare della dipendente motovedetta CP706, al controllo di diverse unità da diporto ed alla verifica delle attività di pesca, con particolare attenzione al rispetto delle zone e degli orari previsti.

 

In particolare, è stato sanzionato nei pressi della piattaforma petrolifera “Giovanna”, tra Pineto e Roseto degli Abruzzi, il conduttore di un natante per sosta in area interdetta alla navigazione e per mancanza del titolo abilitativo previsto, in quanto lo stesso – in possesso della patente nautica entro le 12 miglia – si trovava a navigare ad una distanza di circa 20 miglia dalla costa.

 

Elevati due processi verbali per un totale di oltre 2.800 euro. Nell’ambito del controllo, invece, attraverso i sistemi di monitoraggio della sala operativa della guardia costiera di Giulianova, è stato appurato da parte di un motopesca l’ingresso e l’uscita dal porto di Roseto senza le previste comunicazioni; anche in questo caso il comandante dell’unità da pesca è stato sanzionato per inosservanza dell’ordinanza emanata dell’autorità marittima con apposito processo verbale di 2.000 euro.