Cologna Spiaggia, discarica a cielo aperto a pochi metri dal mare FOTO

Un cumulo di rifiuti abbandonati, a pochi metri dalla zona di alaggio per imbarcazioni da diporto a Cologna Spiaggia.

Un gesto di assoluta inciviltà, uno squallore in un’area che d’estate viene utilizzata come parcheggio per i turisti che frequentano la spiaggia colognese. Oggi è trasformata in una discarica a cielo aperto, una delle tante micro-discariche che si trovano sul territorio comunale di Roseto.

Qui hanno abbandonato materassi, pezzi di mobili, probabilmente una vecchia cameretta, una sedia da scrivania, pneumatici, e persino una cassetta contenente con ogni probabilità pezzi di una copertura in eternit. Non è la prima volta che accadono simili episodi. Perché erano già stati abbandonati dei rifiuti un paio di mesi fa. Non erano stati portati via.

Ed ora qualche sera fa, approfittando del buio e del fatto che in zona non ci sono telecamere di videosorveglianza, qualcuno ha pensato bene di disfarsi del vecchio arredamento dopo aver rimesso a nuovo la cameretta o lo studio.

Hanno persino abbandonato un vecchio lavandino, mentre in mezzo ad una siepe ci sono anche i segni evidenti dell’inciviltà di qualche vacanziero che nei mesi scorsi, anziché riportarsi a casa la busta dei rifiuti o lasciarla nelle vicinanze di un cestino, ha pensato di nasconderla in mezzo alla vegetazione.

Quest’area viene anche utilizzata per lo stoccaggio di scarti di potature o di interventi di giardinaggio, col rischio che possa svilupparsi un incendio a poca distanza dalle imbarcazioni.