Cologna, ridisegnato il progetto della nuova palestra. Entro l’anno i lavori

Ridisegnato il progetto relativo alla nuova palestra di Cologna Spiaggia che sorgerà accanto alla scuola, utilizzando uno spazio attualmente dedicato al verde pubblico.

Lo studio è stato redatto nei giorni scorsi e consegnato agli organi competenti per l’approvazione definitiva. Su indicazioni dell’amministrazione comunale di Roseto, il tecnico progettista ha ridotto l’altezza della struttura in modo tale da non creare un edificio impattante e più alto rispetto alla scuola. Inoltre sono state sistemate più finestre, con ampie vetrate per avere una maggiore luce naturale.

La pratica va avanti. Perché la modifica del progetto originario comporta ora un nuovo passaggio per l’approvazione. Ma è solo una formalità. Sui tempi di realizzazione della tanto attesa palestra non ci sono date certe. La certezza è che i lavori partiranno entro l’anno, probabilmente già in estate. Ad occuparsi della costruzione dell’opera sarà la Cooperativa Città Futura di Bellante che a Cologna Spiaggia sta realizzando un moderno complesso residenziale in via Defense.

In base ad un accordo di programma, a fronte della realizzazione di moderne palazzine (complessivamente erano previsti oltre 90 appartamenti suddivisi in più blocchi), la coop avrebbe garantito la sistemazione di piazza Redipuglia (lavori eseguiti nel 2016 con un investimento di oltre 150mila euro) e la costruzione della palestra il cui costo supererebbe oggi il mezzo milione di euro.

Il vice sindaco Simone Tacchetti nei giorni scorsi ha incontrato i responsabili della cooperativa per fare il punto della situazione. Sui tempi di intervento il Comune non intende derogare. A Cologna era nato anche un comitato per sollecitare la costruzione della struttura, tenuto conto che gli studenti della scuola media sono stati costretti a viaggiare a Roseto per l’attività di educazione fisica con inevitabili disagi legati al trasporto.