Bellante, Tari più leggere per famiglie e imprese: le nuove tariffe

Ultimo Aggiornamento: sabato, 31 Luglio 2021 @ 11:37

Bellante. Nel corso del consiglio comunale tenutosi ieri sera è stata approvata una importante riduzione dei costi della TARI per le utenze domestiche e non grazie anche al recente affidamento del servizio di raccolta e trasporto per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, di spazzamento ed altri servizi di igiene pubblica, alla Poliservice società partecipata dal Comune.

 

La riduzione per ogni nucleo familiare varia da una percentuale media che va dall’8% al 25% per un risparmio tangibile, in bolletta, che oscillerà ogni anno dai 16 euro fino ai 78 euro a famiglia.

“In un momento di oggettiva difficoltà causata dalla pandemia che ha messo in ginocchio molte e famiglie e malgrado il calo delle utenze registrate siamo riusciti ad abbattere i costi alla cittadinanza per il servizio di raccolta differenziata inserendo, tra l’altro, anche nuovi servizi e cercando di venire incontro alle esigenze espresse dalla collettività” spiega il primo cittadino di Bellante, Giovanni Melchiorre.

 

“Un risultato tangibile per il bene delle nostre famiglie, frutto di un attento e scrupoloso lavoro portato avanti dall’ Amministrazione e dagli uffici Ambiente e Tributi, che i nostri concittadini troveranno già a partire dalla prossima rata della TARI prevista per fine anno. Si tratta di un obiettivo cui tenevamo molto, che incornicia cinque anni di lavoro intenso e spesso faticoso, ma estremamente proficuo”.

Anche le utenze non domestiche godranno di abbattimenti di tariffa, pari al 35% per le attività chiuse durante il lockdown e al 15% per le altre.