Il Comune di Bellante approva il bilancio. Il Sindaco: “Nessun aumento per i cittadini”

Elezioni Bellante
Ultimo Aggiornamento: giovedì, 4 Aprile 2019 @ 10:41

Bellante. Nel corso del Consiglio Comunale che si è svolto lo scorso 2 aprile 2019, è stato approvato il bilancio con 8 voti favorevoli della maggioranza e 4 contrari della minoranza dopo una discussione ampia, serrata, ma molto serena e costruttiva.

“Malgrado le difficoltà oggettive nel far quadrare i conti, che colpiscono peraltro tutti i comuni italiani che devono confrontarsi con un sempre minor sostegno economico da parte dello Stato centrale, siamo riusciti per il terzo anno consecutivo dal nostro insediamento ad approvare un bilancio che, pur mantenendo inalterata la qualità dei servizi offerti, non aumenta il carico fiscale per i cittadini” sottolinea, soddisfatto, il primo cittadino di Bellante, Giovanni Melchiorre, a nome dell’intera Amministrazione.

“Altro nodo centrale nel Bilancio approvato ieri è quello legato alla programmazione – prosegue il Sindaco – siamo riusciti infatti a trovare risorse per un riassetto del personale che ci consentirà l’assunzione di un autista per scuolabus part-time, per il quale è in via di svolgimento il concorso pubblico; di un addetto operatore di macchine complesse che andrà ad aggiungersi alla squadra esterna; di un tecnico che andrà a sostituire l’ingegnere dell’Ufficio Tecnico trasferitosi in altro comune e, infine, di un Vigile che avrà il compito di coadiuvare le tante attività della Polizia Municipale nel periodo estivo. Tutto questo servirà a migliorare servizi essenziali per la collettività quali le manutenzioni, il controllo e la salvaguardia del territorio”.

“Per quanto concerne invece il piano delle opere pubbliche abbiamo previsto, per il 2019, un importante intervento di riqualificazione funzionale dell’area industriale di Bellante Stazione, con l’obiettivo di attirare nuovi investitori; la sistemazione della salita del Torrione e di Largo della Porta nel centro storico, un nuovo ponte sul torrente Goscio in Località Casteltroia; la messa in sicurezza di un antico muro di sostegno nei pressi della Chiesa San Giustino di Ripattoni e nella locale Stazione dei Carabinieri, interventi che potremo realizzare grazie a fondi ottenuti con finanziamenti a fondo perduto dal Governo e dalla Regione. Sono inoltre previsti interventi straordinari nel settore delle politiche sociali per oltre 300.000 euro, anch’essi realizzati grazie ad un apposito finanziamento” prosegue Melchiorre.

“Intendiamo infine rassicurare i cittadini che importanti fondi sono stati previsti anche per il rifacimento degli asfalti ammalorati su varie zone del territorio comunale, grazie alla contrazione di mutui” conclude il primo cittadino.