Basciano, possibile arrivo di migranti. Il Sindaco: ‘scelta scellerata’ VIDEO

Portiamo a conoscenza della cittadinanza che, a seguito della decisione del Prefetto di Teramo, c'è la possibilità che nei prossimi giorni vengano alloggiati 25 migranti nella struttura di accoglienza presente sul nostro territorio. Stiamo lavorando affinché questa situazione non si trasformi in un un'emergenza nell'emergenza, per garantire e preservare la salute di tutti.

Posted by Comune Di Basciano on Saturday, August 22, 2020

Portiamo a conoscenza della cittadinanza che, a seguito della decisione del Prefetto di Teramo, c'è la possibilità che nei prossimi giorni vengano alloggiati 25 migranti nella struttura di accoglienza presente sul nostro territorio. Stiamo lavorando affinché questa situazione non si trasformi in un un'emergenza nell'emergenza, per garantire e preservare la salute di tutti.

Gepostet von Comune Di Basciano am Samstag, 22. August 2020

Basciano. L’annuncio di un possibile arrivo di 25 migranti al CAS di Basciano ha preoccupato il sindaco Alessandro Frattaroli che si è immediatamente attivato.

La notizia comunicata dalla Prefettura di Teramo è stata definita dal primo cittadino ‘scellerata’. “Portiamo a conoscenza della cittadinanza che, a seguito della decisione del Prefetto di Teramo, c’è la possibilità che nei prossimi giorni vengano alloggiati 25 migranti nella struttura di accoglienza presente sul nostro territorio. Stiamo lavorando affinché questa situazione non si trasformi in un un’emergenza nell’emergenza, per garantire e preservare la salute di tutti”.

E’ il commento del sindaco che ha pubblicato un video su Facebook in cui spiega la propria posizione e annuncia due ordinanze che vietano l’ingresso in paese a persone che sono state all’estero senza fare il tampone al rientro e l’ospitalità nelle abitazioni a coloro non appartengono al nucleo familiare o a un congiunto con affetto stabile.

La protesta è stata raccolta dall’onorevole Antonio Zennaro, ex M5S, che ha dichiarato: “Il Sindaco di Basciano ha appena annunciato l’arrivo di 25 migranti nel suo Comune. Sindaci e comunità già in difficoltà per tantissimi problemi ora dovranno affrontare anche le incognite collegate ai flussi migratori”.