Alba Adriatica, via Ascolana: ponte inagibile. L’appello alla Regione per finanziare l’opera FOTO VIDEO

Alba Adriatica. Serve un aiuto economico, importante, da parte della Regione per programmare il rifacimento, in tempi che non saranno in ogni caso brevissimi, il ponte di via Ascolana, al confine tra i territori di Alba Adriatica e Corropoli.

 

Ne è fermamente convinto Domenico Di Matteo, presidente del Comitato Civico Val Vibrata-Monti della Laga che questa mattina ha effettuato un sopralluogo sull’attraverso del torrente Vibrata. Il ponte è stato chiuso dal sindaco di Alba Adriatica, con apposita ordinanza, lo scorso mese di ottobre alla luce di una relazione tecnica che pone evidenti rischi in fatto di stabilità.

 

“E’ necessario dare una risposta immediata al problema”, chiosa Domenico Di Matteo, “ e per questo mi appello alla Regione che assuma impegni precisi per finanziare il rifacimento del ponte. I Comuni di Alba Adriatica e Corropoli, con i fondi a disposizione, faticano nel trovare risorse necessarie per un investimento significativo. E l’appello che rilancio alla Regione è quello di far presto anche in relazione all’importanza strategica, sul piano viario che via Ascolana ha nella viabilità territoriale con una mole di traffico ancora maggiore nel periodo estivo”. Da alcune sommarie valutazioni, anche in ordine allo stato del viadotto che necessita di essere ripensato ex-novo, la spesa potrebbe anche avvicinarsi ad 1milione di euro.