Alba Adriatica, Tari: la giunta studia agevolazioni anche per le attività colpite dall’erosione

Alba Adriatica. Un atto di indirizzo politico, peraltro in parte anticipato in sede di approvazione del bilancio di previsione, che prevede una serie di sgravi per le attività turistiche, produttive e di altra natura, relativamente al pagamento della Tari, la tassa sull’igiene ambientale.

 

Tutti i provvedimenti saranno applicati, nella sostanza, nella rata a saldo prevista per la fine dell’anno, ma nel frattempo l’Ente ha già fissato una serie di sgravi e di riduzioni per l’applicazione della tariffa. Sconti in parte legati all’emergenza pandemica e in parte per una serie di aspetti strettamente legati all’erosione.

 

E sotto questo aspetto è prevista una corposa riduzione per le strutture balneari collocati nei primi 700 metri della costa albense, quella maggiormente colpita dai fenomeni di arretramento della linea di costa. Nei prossimi giorni il quadro completo delle varie riduzioni sarà definito e ufficializzato.