Alba Adriatica, strage di pecore e capre nell’allevamento: potrebbero essere stati dei lupi

Alba Adriatica. Strage di pecore e capre in un piccolo allevamento e il sospetto che dietro al raid possa esserci un branco di lupi a caccia di cibo è molto forte.

 

La vicenda si è consumata nelle scorse notti, ad Alba Adriatica, nelle campagne di via del Vecchio Forte, la parte ovest della cittadina adriatica. All’indomani mattina i proprietari della tenuta, nella quale oltre all’abitazione principale insistono anche recinzioni e stalle dedicati all’allevamento di animali, hanno rinvenuto i resti sbranati di 15 pecore e 10 capre.

 

Una vera e propria mattanza, che si è consumata nel cuore della notte. Per modus oberanti e numero di capi uccisi in quella zona pianeggiante, ma comunque vicina a campagne e fascia collinare, c’è il sospetto cha la matrice del tutto possa essere ricondotta ad un branco di lupi a caccia di prede.

 

E non sarebbe nemmeno un’eresia, visto che nel recente passato lupi in branco sono stati avvistati nella zona di Colonnella, a Controguerra e sulla bonifica del Tronto. Si parla di animali capaci di percorrere, seguendo la scia delle prede, anche diversi chilometri in una sola notte.