6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 12, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoAlba Adriatica, operazione scuole pulite: studenti al lavoro

Alba Adriatica, operazione scuole pulite: studenti al lavoro

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 11 Marzo 2022 @ 22:01

Alba Adriatica. I ragazzi di alcune classi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo E.Fermi di Alba Adriatica, sono stati impegnati nelle attività di pulizia e riqualificazione degli spazi esterni all’edificio scolastico, nell’ambito della campagna di volontariato “Nontiscordardimè – operazione scuole pulite”, promossa da Legambiente e resa possibile dagli insegnanti che hanno aderito capitanati dalla Prof.ssa Eleonora Cianci.

L’edizione di tale iniziativa quest’anno è stata dedicata proprio alla rigenerazione degli spazi esterni per rispondere al bisogno di socialità dei ragazzi e di una scuola aperta al territorio, soprattutto dopo questo lungo periodo di restrizioni.

Nella prima parte della mattinata sono stati distribuiti i kit per la pulizia degli spazi verdi e nelle ore successive le classi che si sono alternate, hanno messo a dimora alcuni arbusti gentilmente donati da un vivaio della zona, realizzato aiuole con piccole piante fiorite e pitturato con i colori della bandiera della pace il bordo della grande aiuola del giardino scolastico. I ragazzi hanno inoltre progettato e realizzato nella parte cementata, un campo da calcio-tennis e una scacchiera che le classi potranno utilizzare per le attività didattiche all’aperto.

Alle ore 10:30, nella palestra dell’Istituto, si è svolta la cerimonia di consegna dell’Attestato di Merito al Progetto “Facciamo la differenz(iat)a!” che nell’a.s. 2019/2020 ha visto impegnati sui temi della differenziazione dei rifiuti e del riciclo i ragazzi che attualmente frequentano le classi terze.

All’evento erano  presenti per l’Istituzione Scolastica “E.Fermi” la dirigente scolastica Dott.ssa Laura D’Ambrosio, la dirigente scolastica che ha visto nascere il Progetto Prof.ssa Nadia Di Gaspare (ora Dirigente dell’IIS Peano-Rosa di Nereto) e una rappresentanza di alunni con le referenti Prof.ssa Eloisa Pirri e Prof.ssa Manola Di Francesco, per l’Amministrazione Comunale erano presenti il Sindaco Prof.ssa Antonietta Casciotti e l’Assessore all’Ambiente Nicolino Colonnelli ed inoltre  l’Avv. Gabriele Rapali con il Dott. Gabriele Ceci rispettivamente Presidente e Direttore della Poliservice.

 

La Prof.ssa Natalia De Luca, Referente della Rete Sud e Isole del Service Learning del Mediterrano di cui il Polo Liceale “Illuminati” di Atri è Scuola Capofila,  portando i saluti della DS Prof.ssa Daniela Magno, si è complimentata con i ragazzi e con tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione del video in 14 lingue con cui l’IC di Alba Adriatica ha partecipato al Festival Nazionale del Service Learning che si è Svolto a Mestre presso il Museo del Novecento-M9 dal 24 al 26 novembre 2021, ottenendo una menzione speciale per la potenziale ricaduta sul territorio dei suoi contenuti. Le commissioni che hanno esaminato i progetti in gara hanno infatti sottolineato l’utilità sociale ed ambientale del lavoro svolto.

Il riconoscimento ottenuto ha inorgoglito ed emozionato i presenti e ha posto le basi per una prosecuzione della progettazione secondo le linee dell’Apprendimento scolastico visto come strumento efficace di Servizio alla comunità in cui la scuola opera, in una sinergia che mai dovrebbe venire meno.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'