Al via i lavori in un edificio Ater a Imposte di Rocca Santa Maria FOTO

Sono iniziati nel pomeriggio di oggi, 1 marzo, in località Imposte di Rocca Santa Maria i lavori di miglioramento sismico di un edificio Ater, composto da tre unità abitative.

All’avvio dei lavori erano presenti l’Assessore alle Politiche Sociali della Regione Abruzzo Pietro Quaresimale, il Presidente dell’Ater Maria Ceci, il Sindaco di Rocca Santa Maria Lino Di Giuseppe ed esponenti della dirigenza dell’Ater.

“L’importo complessivo dell’intervento inizialmente programmato è risultato insufficiente in fase di progettazione per garantire i lavori di miglioramento sismico dell’edificio. Per questo grazie alla stretta interlocuzione tra l’Ufficio tecnico dell’Ater con l’Ufficio speciale per la ricostruzione è stata concessa un’integrazione che ci consente di realizzare gli interventi necessari” precisa il Presidente Maria Ceci.

L’Ater anche a Rocca S. Maria ha diversi immobili di proprietà, ma solo l’edificio in località Imposte è stato danneggiato dal sisma del 2016 per il cui ripristino è stato assegnato il finanziamento di € 423.855,32.

Soddisfatta il Presidente Maria Ceci  per il rispetto del crono programma già condiviso con la Regione, che ha posto in evidenza l’importanza di riuscire a sviluppare celermente, da soggetto attuatore, l’iter dei lavori della Ricostruzione 2016. Nel breve volgere di 48 ore, infatti, si sono concretamente registrate le operatività di avvio dei lavori in due zone montane ben distinte tra loro, quali Castelli e Rocca Santa Maria. “In realtà questo intervento segue l’altro avviato solo due giorni fa a Castelli, per restare nel recentissimo; è un voler ribadire con forza che la presenza sull’intero territorio non ha limiti, nè distinzioni. E’ nostro dovere agire nel rispetto delle persone e delle loro, annose, problematiche”, ha dichiarato il Presidente Ceci.