Acquisti fatti con la Postepay di un anziano: badante di Notaresco scoperta dai carabinieri

Pineto. Badante “spilla” mille euro dalla carta Postepay dell’anziano che assisteva.

 

Una donna di 32 anni di Notaresco, dopo una breve indagine, è stata denunciata dai carabinieri della stazione di Pineto per gli ammanchi nella carta di pagamento telematica, usata per acquisti su alcune piattaforme digitali.

 

Tutta la situazione è venuta a galla dopo che un uomo di Pineto ha riferito che un congiunto, molto anziano di Bisenti, aveva notato degli strani addebiti sulla posta Postepay per circa mille euro. Transazioni che erano state effettuate nel corso dell’ultimo mese, ma che l’anziano sosteneva di non aver mai fatto.

 

 

Dagli accertamenti bancari dei carabinieri di Pineto emergeva che quella somma era imputabile a più acquisti effettuati via internet su note piattaforme di commercio digitale.

 

Gli accertamenti bancari effettuati dai carabinieri hanno consentito di ricostruire tutti i passaggi della vicenda e stabilire che le operazioni “furtive” erano ste fatte dalla bandate 32enne che, messa alle strette, ha ammesso le proprie responsabilità.