Abruzzo più vicino all’America: Di Giovanni nominanto nel team dell’associazione Amerigo

“Sono onorato di esser stato nominato ieri Responsabile del Chapter di Roma e del Centro Italia della prestigiosa Associazione Amerigo – International Cultural Exchange Program Alumni che da anni lavora per sviluppare e realizzare svariati programmi di scambio culturale con gli Stati Uniti” – dichiara l’esperto di politica internazionale e di relazioni istituzionali Ernesto Di Giovanni, dopo aver ricevuto la nomina anche grazie al sostegno dell’Ambasciata Americana a Roma.

 

“Il dialogo transatlantico e l’eterna amicizia tra Italia e Stati Uniti rappresentano anche per l’Abruzzo una fonte a cui attingere, ci aspettano anni pieni di sfide che l’emergenza del Coronavirus renderà più difficili, ma anche più ambiziose. “ – continua Di Giovanni – “Gli Stati Uniti hanno dimostrato da sempre una grossa apertura verso la nostra cultura, il nostro patrimonio storico e anche verso i nostri valori.

 

E l’Abruzzo è una terra di valori profondi, come pur ci riconosce il numero uno della Casa Bianca Mike Pompeo, di origini abruzzesi. Io ce la metterò tutta, come sempre, per creare opportunità di crescita e rilancio per la mia terra. Nel cassetto anche un progetto turistico-culturale da sviluppare in Abruzzo attraverso l’Ambasciata Americana, per raccontarci al mondo attraverso coloro che io ritengo essere tra i nostri migliori ambasciatori ed estimatori. Saranno coinvolte tutte le istituzioni.” Ernesto Di Giovanni, nato e cresciuto a Tortoreto vive a Roma. Esperto di politica internazionale, Fellow del Dipartimento di Stato Americano e Partner di UTOPIA – Public, Media & Legal Affaris.