Abbigliamento, Freudenberg investe a Sant’Omero: 50 posti di lavoro entro il 2022

Sant’Omero. Non solo la conferma degli attuali livelli occupazionali ma un investimento nel medio periodo che garantirà 50 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Sant’Omero.

 

In un frangente dove l’allarme occupazione, soprattutto in Val Vibrata, rappresenta un’emergenza quotidiana, c’è chi pensa con un piano industriale ben definito di investire sul territorio e sulle professionalità locali. La tedesca Freudenberg Performance Materials Apparel di Sant’Omero (ex Marelli &Berta), azienda che produce accessori per i vari segmenti dell’industria dell0abbigliamento ha pianificato una rimodulazione della propria attività che avrà effetti anche nello stabilimento vibratiano, dove è previsto un investimento che produrrà effetti nei prossimi 30 mesi.

Attualmente, l’azienda produce interfodere per il mercato di massa europeo nella sua sede di Weinheim, in Germania, mentre le interfodere in tela di alta qualità per il mercato del lusso europeo sono realizzate nello stabilimento di Sant’Omero. A seguito dei massicci cambiamenti del mercato, l’azienda sta progettando di concentrare la produzione di materiali di base per le interfodere a Weinheim. Il finissaggio e la resinatura del materiale di base verranno realizzati a Sant’Omero. Tale riallineamento interesserebbe circa 175 dipendenti del sito di Weinheim fino alla fine del 2022.

Per realizzare questa strategia, Freudenberg Performance Materials Apparel sta progettando di trasferire due linee per il finissaggio e la resinatura da Weinheim a Sant’ Omero, insieme ad una linea dal sito di San Martín, in Argentina. Questa ultima linea è stata dismessa e smontata nel 2017.

Sant’ Omero ha una lunga tradizione e una vasta esperienza nella lavorazione di materiali tessili per la fabbricazione di interfodere. Le linee da trasferire sono progettate per tutti i tipi di interfodera. L’azienda creerebbe 50 nuovi posti di lavoro a Sant’ Omero con questa ricollocazione. Il moderno impianto esistente per la produzione di tessuti non tessuti di base a Weinheim fornisce la base ideale per un centro di competenza. Inoltre, la produzione di trame inserite continuerà a Weinheim. Le basi per questo progetto furono poste nel 2015 attraverso l’acquisizione della società Hänsel specialista in tessitura e trama inserita. È previsto il trasferimento delle linee a Sant’ Omero nel 2022. Fino all’avvio del trasferimento, la produzione a Weinheim rimarrà invariata – almeno per tutti i dodici mesi del 2021.