Roseto, nuove polemiche sugli asili nido. Aloisi: “Avevo sollevato il problema a giugno” NOSTRO SERVIZIO

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Settembre 2021 @ 19:56


Nuove polemiche a Roseto sugli asili nido che ancora non riaprono in città. Ci sono dei ritardi e non c’è ancora una data certa, nonostante l’assessore alle politiche sociali e alla pubblica istruzione, Donatella Di Cesare abbia ricordato come il Comune di Roseto stia mettendo in campo tutti gli strumenti per poter procedere ad una riapertura celere.

Il problema riguarda in modo particolare l’asilo Mariele Ventre. La questione era stata sollevata due mesi fa dal consigliere comunale Simone Aloisi.

Secondo l’assessore Di Cesare non dovrebbe esserci alcun ritardo. E parla anche di strumentalizzazione politica a ridosso di una campagna elettorale che si annuncia feroce.

Non nasconde comunque le difficoltà di dialogo tra gli uffici dell’Unione dei Comuni “Terre del Sole” con quelli del Comune di Roseto. Ormai non è più possibile immaginare che, il secondo Comune della Provincia, sostiene l’assessore Di Cesare, abbia un ruolo secondario nelle scelte e nelle priorità dell’Unione. Pertanto è una assoluta priorità per la prossima amministrazione entrare a pieno titolo nell’Unione per rivendicare il giusto ruolo che il più grande Comune per abitanti della provincia dopo Teramo merita.

C’è poi l’aspetto legato all’accoglienza dei bimbi negli asili nido. Non più di 70. Per Aloisi bisognava fare di più.

ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Notizie Correlate