Pineto, tira una pietra contro l’auto della ex

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Agosto 2021 @ 20:15

I Carabinieri di Pineto questa mattina hanno arrestato un pinetese di 59 anni per maltrattamenti ed atti persecutori nei confronti della sua ex moglie.

L’uomo, infatti, da diverso tempo la vessava e la maltrattava sia con insulti che con maltrattamenti anche di tipo fisico. La vittima si è così rivolta ai Carabinieri denunciando quanto da mesi stava subendo.

Nonostante l’intervento dei militari dell’Arma, che nel frattempo avevano notificato al pinetese un divieto di avvicinamento alla ex moglie, la sera del 23 agosto scorso ha seguito di nascosto la donna, al fine di individuare l’abitazione del nuovo compagno. A questo punto, con una grossa pietra e dopo che la vittima aveva parcheggiato l’auto in strada, ne infrangeva il lunotto posteriore.

- EVO -

La Procura della Repubblica di Teramo, informata del fatto dai Carabinieri, ha chiesto ed ottenuto dal GIP di Teramo il provvedimento restrittivo che ha portato in carcere il pinetese.

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate