Giulianova, nell’Ente Porto manca la nomina del rappresentante della marineria. Squeo: “Comunque pronti a collaborare” NOSTRA INTERVISTA


Per la prima volta dopo tanti anni la marineria di Giulianova non è rappresentata all’interno dell’Ente Porto.

Con l’elezione del nuovo Consiglio di Amministrazione, con Valentino Ferrante presidente di questo organismo, i pescatori non hanno un loro referente. L’ultimo a far parte del CdA dell’Ente porto è stato Walter Squeo, esponente del Cogevo e della Federpesca. Nelle ultime ore c’è stata qualche polemica di troppo.

E’ stato detto anche che la presenza di un rappresentate della marineria locale era solo per percepire il gettone di partecipazione, circa 300 euro mensili. Squeo dunque smorza i toni piuttosto esacerbati di questi ultimi giorni. E assicura collaborazione con il nuovo presidente con il quale ha già avuto contatti.