Giulianova, parte la riqualificazione di piazza Dalmazia. Ecco le novità sulla viabilità

Una città più a misura d’uomo, spazi ricchi di verde, con nuovi arredi urbani, da vivere in ogni momento della giornata. Il lungomare di Giulianova, lato est, presto cambierà volto. Perché il progetto di riqualificazione di piazza Dalmazia e di piazza del Mare, con realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile, sta per decollare.

Il primo lotto dei lavori interesserà le due piazze, successivamente riguarderà anche il lungomare con interessamento di corso Nazario Sauro. Il cantiere verrà aperto a giorni e ci sono già le prime indicazioni che arrivano dal Comune: da giovedì prossimo non verrà più organizzato il mercato rionale su questa area.

Le bancarelle, su iniziativa dell’assessore al commercio Marco Di Carlo, si trasferiranno tutte in piazza Dalla Chiesa dove si svolge già il mercato dei prodotti ortofrutticoli. Decisione assunta per consentire l’esecuzione di una serie di opere che interesseranno da subito la riqualificazione di piazza Dalmazia. Che poi una piazza non è, bensì un parcheggio antistante il Palazzo Kursaal. Aiuole, nuovi arredi urbani, alberi, zona riservata al passeggio e non più al transito delle vetture.

Il progetto presenta alcuni aspetti interessanti che mettono in evidenza la necessità di recuperare e rivalutare questa zona rendendola accessibile esclusivamente alle bici e ai pedoni. Una scelta che offre una carta in più alla città dal punto di vista turistico con la conseguenza di un incremento dell’economia di questo comparto così importante per Giulianova. Il tratto urbano indicato andrà completamente liberato dalle automobili. La pista ciclabile verrà ampliata con l’inserimento del doppio senso di marcia, rendendo, quindi, agevole il percorso delle bici in entrambe le direzioni. Per la prossima estate Giulianova si presenterà ai turisti con un nuovo ed interessante look.

Intanto, ecco le nuove disposizioni sulla viabilità.

A partire dalle ore 07.00 del 13 gennaio, fino al termine della prima fase dei lavori, la circolazione stradale verrà così disciplinata secondo specifica ordinanza firmata dal Comandante della Polizia Municipale Roberto Iustini:

– sul Lungomare Spalato, nel tratto compreso tra via Venezia e via Napoli – lato ovest e in quello compreso tra via Napoli e via Genova è vietata la sosta con rimozione forzata ai veicoli di ogni categoria;

– sul Lungomare Spalato, direzione sud-nord, all’altezza dell’intersezione con via Napoli obbligo di svolta a sinistra su Via Napoli, eccetto mezzi di cantiere;

– in via Genova, all’incrocio con il Lungomare Spalato, obbligo di svolta a destra;

– il Lungomare Spalato, a partire dall’intersezione con via Genova fino a Piazza Dalmazia, è interdetto al transito stradale veicolare, fatta eccezione per i mezzi utilizzati per lo svolgimento dei lavori;

– in via Quarnaro, all’intersezione con il Lungomare Zara, obbligo di svolta a destra;

-sul Lungomare Zara, all’incrocio con via Nazario Sauro, obbligo di svolta a destra in direzione corso Nazario Sauro;

– il tratto del Lungomare Zara, corsia est, compreso tra Piazza Dalmazia e il parcheggio centrale posto di fronte a via T. De Revel è interdetto al transito stradale veicolare;

– il tratto del Lungomare Zara compreso tra via T. De Revel e via Quarnaro è interdetto al transito stradale veicolare, eccetto residenti; su detto tratto è istituito il doppio senso di circolazione con obbligo di fermarsi e dare precedenza, nonché di direzione obbligatoria a destra, in corrispondenza dell’immissione nel flusso della circolazione all’altezza della piazzola adibita a parcheggio antistante la via Thaon De Revel;

– sul Lungomare Spalato, dall’incrocio con via Venezia in direzione nord verso il cantiere e fino al cantiere stesso, e sul Lungomare Zara, dall’intersezione con la piazzola destinata a parcheggio (prima dell’intersezione con via Thaon De Revel) in direzione sud fino al cantiere, è istituito il limite massimo di velocità di 20 Km/h;

– obbligo di condurre a mano i velocipedi per i ciclisti provenienti da nord in direzione sud, sul Lungomare Zara, dall’inizio della Piazzetta adibita a parcheggio sita di fronte a via Thaon De Revel.

L’inizio dei lavori su Piazza Dalmazia prevede anche lo spostamento del tradizionale mercato rionale del giovedì, che verrà collocato temporaneamente in piazza Dalla Chiesa, almeno fino al 15 luglio 2021, salvo proroghe. Considerato l’elevato numero dei banchi di vendita autorizzati ad occupare gli spazi, il mercato stesso interesserà oltre a piazza Dalla Chiesa anche tutta via Alleva, dall’intersezione con via Nievo all’incrocio con via Matteotti, nonché via Pirandello (tratto ad ovest di via Alleva). Di conseguenza, a partire da giovedì 14 gennaio, la disciplina della circolazione stradale subirà le seguenti modifiche:

– su piazza Dalla Chiesa, su via Alleva, dall’incrocio con via Nievo all’intersezione con via Matteotti, nonché su via Pirandello (tratto ad ovest di via Alleva) è vietata la sosta, con rimozione forzata nonché la circolazione stradale veicolare ai veicoli di ogni categoria, eccetto quelli utilizzati per lo svolgimento dell’attività di vendita, dei mezzi soccorso, di emergenza e di polizia, nonché dei mezzi necessari per effettuare la pulizia dell’area a fine mercato;

– è altresì vietata la circolazione veicolare su via Pirandello (tratto da via Nievo a via Alleva) e sulla via Traversa