-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, rubano in un appartamento: spari ed inseguimento della polizia

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 5:49

Notte movimentata a Silvi Marina.

Agenti della polizia stradale, impegnati in un posto di blocco lungo la statale Adriatica, hanno infatti inseguito un’auto (una BMW X3) con a bordo due malviventi che, poco prima, erano riusciti ad intrufolarsi un appartamento di via Genova e portare via denaro e monili vari. I poliziotti della stradale sono arrivati sul posto proprio quando i ladri stavano lasciando l’abitazione uscendo dal balcone. Da lì è nato l’inseguimento che ha portato i malviventi anche a percorrere contromano la rotonda antistante la sp29 che conduce ad Atri, prima di bucare i pneumatici anteriori salendo su un marciapiede.

I due sono riusciti poi a darsela a gambe in un campo. I poliziotti hanno esploso in aria due colpi di arma da fuoco a scopo intimidatorio ma i ladri hanno fatto perdere le tracce con il favore del buio.

L’autovettura è risultata essere stata rubata a Bologna. Ricerche sono ancora in corso da parte delle forze dell’ordine, intervenute dopo l’allarme arrivato alla centrale da una donna che aveva visto i malviventi tentare di intrufolarsi anche nel suo appartamento. Gli agenti hanno sequestrato la BMW dei malviventi e rinvenuto all’interno tutti gli attrezzi utilizzati per introdursi nell’abitazione. (foto tratta da Facebook dal gruppo Silvi nell’Anima).

CONTROLLI. Come detto, agenti della polizia stradale di Giulianova e Pineto erano impegnati la scorsa notte in controlli contro le stragi del sabato sera. Sono state fermate numerose auto: due persone sono state trovate alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Un conducente è risultato invece positivo all’alcol test. Due persone, a bordo di mezzi diversi, sono state fermate e trovate in possesso di qualche grammo di hashish e cocaina.

Inoltre, sempre nell’ambito dei controlli disposti dal questore Enrico De Simone, è stata fermata un’auto con a bordo un latitante albanese. L’uomo, fermato da una pattuglia della stradale di Giulianova, coordinata sul posto dal comandante di distaccamento Antonello Giusti, è stato trasferito a Castrogno per scontare la pena di due anni e undici mesi di reclusione per reati in materia di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Impegnate sulla statale 16 ricompresa tra Roseto degli Abruzzi e Silvi dalle ore 22.00 in poi: 3 autopattuglie al comando del vice questore aggiunto Pietro Primi e con la presenza anche del Dirigente dell’Ufficio Sanitario della Questura (Medico Capo Dr. A. Guarnaccia), per gli aspetti sanitari conseguenti.

foto  gruppo facebook ‘Silvi nell’amima’

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate