-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, beni per famiglie disagiate

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 5:45

Anche l’Amministrazione Comunale di Teramo, ed in particolare il Servizio Attività Sociali di cui è titolare l’assessore Eva Guardiani, ha aderito al programma del Ministero per le politiche sociali di contrasto alla povertà, che prevede l’erogazione di un beneficio economico per beni e servizi di prima necessità, a famiglie in condizioni disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza.

Il decreto affida ai Comuni la gestione delle domande con trasmissione all’Inps; mentre questo istituto, che eroga materialmente il finanziamento tramite Poste Italiane, effettua i controlli sulle posizioni dei richiedenti. Dal 2 settembre scorso, data di avvio del progetto, allo sportello “SIA”, Sostegno per l’Inclusione Attiva, del Comune di Teramo sono pervenute 44 istanze.

Il beneficio economico viene concesso in relazione alla composizione del nucleo familiare, ed è destinato a nuclei con ISEE inferiore o uguale a 3 mila euro. E’ subordinato ad un progetto di collaborazione che viene predisposto dai servizi sociali dei Comuni, in rete con i Servizi per l’impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati ed enti no profit. In sostanza il Comune fa proprie le istanze dei richiedenti, assumendo per un periodo di almeno 3 anni e mezzo la cura degli stessi, accompagnandoli in tal modo verso una reale autonomia e un reinserimento efficace nella vita sociale.
Nel periodo intercorso dall’avvio del programma, l’assessorato e gli uffici competenti, hanno predisposto le operazioni in riferimento alle indicazioni ministeriali e in linea con quanto impartito dalla Provincia di Teramo, che a tale scopo ha anche convocato una riunione per il prossimo 23 Settembre, invitando a parteciparvi tutti i Comuni del territorio, i Centri per l’Impiego, la Asl, gli Ambiti sociali, i rappresentanti di Poste Italiane.

Per ogni informazione e assistenza nella compilazione del modulo i cittadini interessati sono invitati a rivolgersi presso l’ufficio Politiche Sociali di Via D’Annunzio 120. La richiesta del beneficio viene presentata mediante la compilazione di tale modulo, predisposto dall’INPS ed è scaricabile dal sito internet del Comune.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate