Pescara: i fondi per gli eventi natalizi a sostegno delle attività chiuse dal dpcm

Pescara. Congelare momentaneamente qualunque programma di intrattenimento previsto per il periodo natalizio e destinare tutte le somme presenti oggi sui suoi capitoli di bilancio, nonché quelle già previste per la futura variazione di bilancio da attuare entro il 30 novembre 2020, all’Istituzione di un fondo d’emergenza teso a sostenere le necessità dell’intera categoria merceologica colpita dall’iniziativa ministeriale: dal pagamento delle bollette al saldo degli affitti alla copertura delle forniture eventualmente già acquistate.

È la proposta del Capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Pescara all’indomani del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ha colpito duramente gli esercizi pubblici della città, stabilendo la chiusura a partire dalle ore 18, così come la chiusura completa di piscine e palestre.

“Non possiamo tollerare la chiusura di decine di attività, non possiamo permettere lo svuotamento della nostra città. Sosteniamo i nostri piccoli imprenditori che, finita la pandemia, rappresenteranno il nostro stesso motore economico per la ripartenza”, commenta Rapposelli.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.