Pescara e Regione: tutti verso le primarie?

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:00

Pescara. Destra e sinistra accomunate dalle primarie: entrambe le coalizioni in corsa per le comunali sembrano affidardi alle consultazioni interne per scegliere il candidato alla poltrona di sindaco.

 

CENTROSINISTRA: CONTINUANO LE PRIMARIE DELLE IDEE

Si terrà giovedì 13 febbraio, nella sala polivalente Monsignor Britti in Via Rio Sparto (ex mercato coperto San. Donato) la seconda iniziativa delle “Primarie delle Idee” organizzata dall’Associazione “Pescara Cambia Verso” in vista della mobilitazione delle primarie del centrosinistra che si terranno il 9 Marzo per la scelta del candidato presidente alla Regione e del sindaco di Pescara. Il tema è “l’Abruzzo che Cambia” e il ruolo della Città di Pescara nella Regione del Futuro. Ospiti dell’evento saranno il Sottosegretario Giovanni Legnini (Pd) e la Senatrice Stefania Pezzopane (Pd). Interverranno Franco Caramanico (Sel) , Alexandra Coppola (Pd), Luciano D’alfonso e Alfonso Mascitelli (Idv).
“Vogliamo spostare l’attenzione dai nomi alle Idee”, spiega l’organizzatore Giacomo Cuzzi, “favorendo la buona politica e le proposte concrete capaci di cambiare Peacara e l’Abruzzo dopo l’evidente fallimento della filiera governativa di centrodestra che in cinque anni ha prodotto a tutti livelli disastri- le primarie servono per veicolare il miglior messaggio di cambiamento che dovrà vincere le secondarie per far questo dobbiamo andare oltre il confine del Centrosinistra e dei partiti coinvolgendo I cittadini e tutte le forze che vogliono cambiare e non si riconoscono in una Città e in una Regione oggi priva di speranze – vogliamo che si affermi una nuovo modello di governo ed una nuova classe dirigente partendo dalle Primarie delle Idee”.

CENTRODESTRA: SONDAGGI E PRIMARIE

Sul fronte opposto, la sfida al Municipio si concentra tra il sindaco uscente Mascia (Fi) e il dimissionario presidente della Provincia Guerino Testa (Ncd). Dopo gli ultimi tavoli tra i vertici regionali, la senatrice Chiavaroli e il presidente del consiglio regionale Pagano, è emerso che Forza Italia commissionerà autonomamente un sondaggio, in merito al candidato sindaco di Pescara, e poi valuterà anche l’ipotesi delle primarie. A strizzare l’occhio a Mascia è anche Fratelli d’Italia, che pure accoglie positiviamente l’eventuale l’ipotesi delle primarie.