-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, ritardi in consiglio comunale: “Ridurre i tempi per presentarsi in aula”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 12:09

Pescara. Ridurre da un’ora a 5 minuti il tempo necessario per l’apertura dei lavori del Consiglio comunale: è la proposta di modifica al regolamento avanzata oggi dal Movimento 5 stelle di Pescara dopo che oggi i banchi della maggioranza sono rimasti vuoti alla convocazione del primo appello.

 

Il regolamento del Consiglio comunale, infatti,  prevede che se una seduta viene convocata, per esempio, alle 9, ci sia un’ora di tolleranza per l’appello e sia quindi possibile aprire il Consiglio comunale entro le 10, ma “questa mattina Pd, Sel e varie liste civiche si sono presentate con 55 minuti di ritardo”, riferiscono i consiglieri del M5S Sabatini, Alessandrini e Di Pillo, “mentre le opposizioni, i dipendenti comunali e la società che garantisce lo streaming attendevano in aula lor signori”.

“Quella che dovrebbe essere una possibilità da utilizzare solo in casi eccezionali è diventata invece ormai una prassi sistematica ed inaccettabile di una  maggioranza Pd che”, affermano i consiglieri pentastellati , “si presenta in aula con ritardi continui e ricorrenti da ormai due anni”.

“Lo scorso consiglio comunale, convocato il 16 settembre, è andato addirittura deserto”, proseguono i grillini, “perché la maggioranza non è riuscita a mettere insieme gli 11 consiglieri comunali necessari per garantire il numero legale entro l’ora stabilita ed il presidente del consiglio ha dovuto rinviare il consiglio comunale”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate