mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraPescara Solidale: 4 contributi per i servizi ai minori-COME RICHIEDERLI

Pescara Solidale: 4 contributi per i servizi ai minori-COME RICHIEDERLI

Pescara. Il Comune di Pescara ha pubblicato gli avvisi per accedere a una serie di contributi per la concessione di contributi per forniture e servizi socio-educativi rivolti ai minori.

Si può presentare domanda per un solo servizio; attenzione ai requisiti richiesti, variano in base all’intervento previsto. Di seguito l’elenco delle misure previste:

Ri-AccogliAMOci

L’intervento prevede voucher per servizi per bambini 0-3 anni; l’importo del voucher è € 475,00, erogato una tantum, che sarà spendibile entro il 31/10/2022 presso i fornitori iscritti al “Catalogo dei soggetti erogatori di forniture e servizi”. Per partecipare è necessario:
– residenza Comune di Pescara;
– possesso di permesso di soggiorno (da almeno tre anni), in caso di cittadini extracomunitari;
– attestazione ISEE in corso di validità (non è ammessa la DSU), non superiore a 10.000€.
– non aver usufruito dei bonus INPS baby sitter o centri estivi.

Ricomincio da te

L’intervento prevede Buoni fornitura destinati all’acquisto di beni di prima necessità per bambini o beni necessari per adolescenti fino al 16° anno di età, per gestanti, per padri o madri soli in situazione di disagio o famiglie multiproblematiche con figli in situazione di difficoltà economica o di isolamento sociale. L’importo è € 355,00, erogato una tantum che sarà spendibile entro il 30/11/2022 presso i fornitori iscritti al “Catalogo dei soggetti erogatori di forniture e servizi”.
Per partecipare è necessario:
– residenza Comune di Pescara;
– possesso di permesso di soggiorno (da almeno tre anni), in caso di cittadini extracomunitari;
– attestazione ISEE in corso di validità (non è ammessa la DSU), non superiore a 11.000€.
– non aver usufruito di questo stesso bonus nell’annualità 2022.

Family Help

L’intervento prevede un “buono servizi” per bambini 0-3 anni. L’importo è € 475,00, erogato una tantum che sarà spendibile entro il 31/10/2022 presso i fornitori iscritti al “Catalogo dei soggetti erogatori di forniture e servizi”
Per partecipare è necessario:
– residenza Comune di Pescara;
– possesso di permesso di soggiorno (da almeno tre anni), in caso di cittadini extracomunitari;
– attestazione ISEE in corso di validità (non è ammessa la DSU), non superiore a 10.000€.
– non aver usufruito dei bonus INPS baby sitter o centri estivi.

Misure per favorire il benessere dei minorenni per il contrasto alla povertà educativa

Il “buono servizi/voucher” previsti da questo intervento è dell’importo di € 475,00 una tantum per ciascun figlio convivente di età compresa tra 0 e 17 anni, è raddoppiato in caso di bambini affetti da disabilità gravissima (L. 104/90, c. 3). Ciascun nucleo familiare potrà beneficiare di contributi per un numero massimo di 2 figli conviventi. Il predetto buono sarà spendibile entro il 31/10/2022 presso i soggetti iscritti al “Catalogo dei soggetti erogatori di servizi e forniture” istituito dal Comune di Pescara.
Per partecipare è necessario:
– residenza Comune di Pescara;
– possesso di permesso di soggiorno (da almeno tre anni), in caso di cittadini extracomunitari;
– attestazione ISEE in corso di validità (non è ammessa la DSU).
– non aver usufruito dei bonus INPS baby sitter o centri estivi.

Le domande potranno essere presentate con le seguenti modalità:

– on-line sul sito del Comune di Pescara, accedendo con lo SPID
– per coloro che non sono in possesso delle credenziali SPID, scaricando il modello di domanda pubblicato on-line sul sito dell’Ente e consegnandolo fisicamente al Protocollo dell’Ente oppure inviandolo via pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.pescara.it

Le domande potranno essere inoltrate a partire dal 23/08/2022 e dovranno pervenire entro le ore 17:00 del giorno 06/09/2022

TUTTI GLI AVVISI: CLICCA QUI

PRESENTA LA DOMANDA: CLICCA QUI

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES