Pescara, fino a 5mila euro dal Comune per sostituire le vecchie caldaie

Pescara. Fino a 5mila euro di contributi per sostituire i vecchi impianti termici a gasolio con strutture di ultima generazione a elevata efficienza energetica.

Scattano gli aiuti del Comune di Pescara per i singoli cittadini e per i condomini: icontributi saranno pari al 50 per cento della spesa sostenuta, comunque fino a un massimo di 500 euro per i singoli utenti o di 5mila euro per le centrali uniche condominiali e le domande per l’accesso al fondo potranno essere presentate entro il prossimo 30 settembre 2020.

“Per ora abbiamo previsto un plafond complessivo di 30mila euro, ma se dovesse esserci, come ci auguriamo, un numero elevato di richieste siamo pronti a rifinanziare la cassa, perché l’obiettivo è di incentivare la progressiva dismissione di tutti i vecchi impianti che contribuiscono in modo rilevante all’inquinamento atmosferico”, ha annunciato l’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco ufficializzando l’avviso pubblico già disponibile sul sito istituzionale del Comune di Pescara, con i relativi moduli di domanda da presentare.