Montesilvano, 3 milioni per le scuole antisismiche

Montesilvano. Tre scuole di Montesilvano sono state inserite nel piano triennale per l’edilizia scolastica 2018-2020 redatto dalla Regione Abruzzo.

Si tratta della sede centrale della Troiano Delfico, per la quale è stata individuata una somma di circa 1 milione di euro; 940.000 euro è la somma per la succursale della Troiano Delfico e infine 970.000 euro per la scuola secondaria di primo grado I. Silone.

«La sicurezza delle scuole di Montesilvano – afferma l’assessore alla edilizia scolastica Maria Rosaria Parlione – è sempre stata una grandissima priorità per la nostra Amministrazione. In questi anni abbiamo messo in atto infatti una serie di interventi per adeguare simicamente le nostre scuole e cercato di cogliere tutte le opportunità derivanti da fondi regionali e non solo. Ora abbiamo appreso un’altra bella notizia che ci consentirà di estendere ulteriormente questo percorso».

«Nei mesi scorsi abbiamo presentato la candidatura delle tre scuole per ottenere contributi per il miglioramento sismico dei plessi. Tutte le 3 istanze sono state ammesse e le scuole sono state inserite nel piano triennale. Questo ci permetterà di migliorare la loro sicurezza sismica. Negli ultimi anni – ricorda la Parlione – abbiamo condotto lavori di miglioramento sismico anche nella scuola dell’infanzia De Zelis, in piazza Marconi  e nella scuola don Bruno Cicconetti di via Tordino. Abbiamo ormai completato anche i lavori all’asilo di via Chiarini oggetto di interventi strutturali. Abbiamo completato e inaugurato ormai 2 anni fa, la scuola di via Adda, intitolata al Gen. Giuseppe Dezio, su cui ora sono in corso i lavori di ampliamento al primo piano. C’è poi la realizzazione, attualmente in corso, della nuova scuola di via Almirante, una traversa di via Sospiri. Ora, l’inserimento delle 3 scuole –  conclude la Parlione