Montesilvano, una pista ciclabile panoramica tra spiaggia e pineta

 Montesilvano. La giunta comunale di Montesilvano ha approvato i lavori di riqualificazione dell’area Jova Beach Party.

L’intervento partirà in settimana e prevede, in un tratto di via Aldo Moro, la realizzazione di una pista ciclabile panoramica, con l’innalzamento del piano stradale e della ciclabile esistente.

“Montesilvano si proietta nel futuro all’insegna della bellezza e della qualità dei luoghi – dice l’assessore all’Urbanistica e Demanio Anthony Aliano, promotore del progetto -. Inizieranno i lavori di riqualificazione della riviera, nella zona del Jova Beach, affinché la città di Montesilvano possa godere già da quest’estate, di un tratto di litorale senza dubbio deputato a diventare tra i più belli della costa adriatica abruzzese e nazionale. Questa prima tranche di lavori prevede l’allineamento del settore stradale e della pista ciclabile, che saranno riportati ad un unico livello con la spiaggia, col mare e con la pineta, diventando così una sorta di corso sul mare. L’opera sarà caratterizzata da elementi di arredo urbano, che tratteggeranno la zona ciclo pedonale da quella veicolare e da una pavimentazione per i cui colori e stile vedranno il disegno di architetti quotati. Lo step successivo prevederà la deviazione della pista ciclabile sulla spiaggia e l’apertura del corso ciclopedonale fino a dentro la pineta per mezzo con la possibile demolizione del muretto che ne delimita l’area. Quest’ultima è una ipotesi che il sindaco De Martinis sta vagliando in accordo con i carabinieri forestali e che definirà nei prossimi giorni. L’amministrazione comunale in questi giorni sta ragionando con i tecnici sul riallineamento della pineta, per recuperare spazio nel retro affinché diventi una alternativa viaria e affinché consenta di lasciare all’utilizzo ciclo pedonale e alla qualità del passeggio il tratto di riviera interessato dai lavori. I lavori inizieranno martedì e vedranno la completa interdizione al traffico del tratto di strada compreso tra Via Torrente Piomba e Via Marinelli. Gli autobus provenienti da Pescara invece avranno deviazione obbligata su via Adige”.

“Abbiamo recuperato delle economie importanti con il ribasso d’asta ottenuto dagli interventi sugli asfalti realizzati in queste settimane – prosegue l’assessore ai Servizi e Manutenzioni Alessandro Pompei – che, unitamente ai proventi derivanti dalle sanzioni al codice della strada, ci hanno permesso di intervenire in tempi più che ragionevoli. Chiediamo due settimane di pazienza ai nostri concittadini per i disagi che, seppur minimi, si andranno a verificare ma, alla fine dell’intervento, potremo finalmente godere di un tratto di lungomare veramente meraviglioso”.