Pescara, camionista finge il riposo ma viaggia sull’autostrada: multa di 1700 euro

Pescara. Un camionista di 64 anni è stato multato ieri dalla polizia stradale di Pescara perché sorpreso a viaggiare con un meccanismo in grado di alterare i rilevamenti delle ore di marcia del mezzo pesante.

Gli agenti hanno fermato l’autista napoletano nel tratto pescarese dell’A14 e, dopo un’ispezione del camion, hanno trovato il marchingegno installato sul cronotachigrafo per bypassare le ore di pausa obbligatorie imposte agli autotrasportatori.

Il camion, carico di vino sfuso proveniente da Lecce e diretto in Veneto, risultava infatti “a riposo”: un’irregolarità che è valsa al trasportatore 1736 euro di multa e la sospensione della patente da 15 a 90 giorni.