-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montesilvano, si riprende l’auto non pagata: scoppia la rissa furibonda in strada

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 19:41

rissaMontesilvano. Nemmeno l’intervento di polizia e carabinieri è riuscito a sedare la rissa scoppiata in strada tra un bulgaro e tre rumeno: al centro della contesa un’automobile non pagata.

Vede parcheggiata in viale Europa l’automobile che aveva venduto e per la quale non aveva mai ricevuto la somma pattuita, così decide di riprendersela utilizzando un doppione della chiave ancora in suo possesso. La mossa di Vasil Borisov Stoychev, 36enne bulgaro, ha scatenato l’inseguimento a piedi da parte di tre rumeni, proprietari “non paganti” del mezzo conteso: una corsa a piedi, terminata quando uno dei tre è riuscito a lanciarsi sul parabrezza, obbligando il bulgaro a fermarsi dopo essere salito con le ruote sul marciapiedi di via Petrarca.

Macchina fermata, non la lite, che si è presto trasformata in una rissa violenta, inarrestabile anche dopo l’intervento di un finanziere, un poliziotto e un carabiniere fuori servizio, di passaggio sul luogo della zuffa. Il successivo arrivo delle pattuglie di polizia e carabinieri in rinforzo è riuscito, solo con un intervento massiccio, a separare i quattro litiganti. Stoychev è stato arrestato insieme a Vasile Melie Alin, 26 anni, e Vasilica Tiberiu Ciubotaru, 23 anni, mentre un terzo rumeno è riuscito a dileguarsi senza farsi identificare dgli agenti del posto fisso di polizia, diretti da Vincenzo Ponzo.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate