Hotel Rigopiano, il blitz dalla funzionaria che sottovalutò l’allarme VIDEO

Nove mesi dopo la tragedia del 18 gennaio, i familiari delle vittime dell’Hotel Rigopiano hanno protestato dinanzi la Procura di Pescara e qualcuno è anche entrato in Prefettura per parlare con la funzionaria che, quel giorno, potrebbe aver sottovalutato l’allarme.

Ecco il video dell’ingresso di Giampaolo Matrone, uno dei sopravvissuti, che nella tragedia di Rigopiano ha perso sua moglie e l’uso di un braccio e di una gamba.