Aeroporto Pescara, al via nuovi voli per isole e Albania

Pescara. Al via oggi i nuovi voli che collegano l’aeroporto d’Abruzzo con Cagliari, Catania, Olbia, Palermo e Tirana, operati da Mistral Air. Contestualmente al decollo del primo volo per Catania, la compagnia, che si è aggiudicata il relativo bando, ha presentato i nuovi collegamenti.

Presenti all’iniziativa i vertici della Saga, quelli di Mistral Air e il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso. Il collegamento per Cagliari verrà operato due volte a settimana a giugno e tre a luglio; voli bisettimanali per Catania, Olbia e Palermo e quattro voli alla settimana per Tirana. Verranno utilizzati aeromobili Atr 72-500 da 68 posti della flotta di Mistral Air. I biglietti sono in vendita sul sito www.mistralair.it e nelle agenzie di viaggio.

Saga sottolinea che con i nuovi collegamenti “si consolidano i rapporti tra l’aeroporto e la compagnia aerea che è ‘atterrata’ a Pescara l’anno scorso e che rilancia l’offerta con queste cinque destinazioni”. Il network di Mistral Air per l’estate 2017 prevede 50 rotte su 17 aeroporti italiani.

Saga ha anche presentato il nuovo logo, realizzato, conservando gli elementi caratteristici aeronautici, in occasione del centenario della nascita dell’aeroporto d’Abruzzo. Alle ricorrenze del festeggiamento si aggiunge anche il decennale della sottoscrizione della convenzione per l’affidamento da parte di Enac a società della concessione aeroportuale. Presentate, infine, le nuove divise per il personale “front line” di Saga, con l’obiettivo di rilanciare l’immagine di cambiamento e dinamicità, “elementi essenziali per cogliere le future sfide del mercato, ma anche di conservazione dei valori tradizionali quali sicurezza e efficienza di servizio”.