L’Aquila, intensificati i controlli per gli spostamenti di Natale

In occasione delle imminenti festività natalizie sono stati predisposti mirati servizi di controllo del territorio, con particolare attenzione alle località turistiche di questa provincia, tra cui quelle degli sport invernali che danno anche la possibilità agli sportivi della neve di tenere sessioni di allenamento presso gli impianti sciistici.

 

Infatti, la possibile errata interpretazione della norma che consente tale facoltà, potrebbe indurre persone non autorizzate a spostarsi dalle province limitrofe e dalle altre regioni;  di fatto gli impianti di risalita sono inibiti a tutti coloro non riconducibili alle categorie indicate nell’art. 1, comma 10, lett. E del D.P.C.M. 3 dicembre 2020 (atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, partecipanti alle competizioni di cui alla presente lettera e muniti di tessera agonistica…).

Pertanto, a partire da oggi, sono stati intensificati i servizi di verifica e controllo da parte della Polizia di Stato e delle altre forze di polizia nonché delle polizie Municipali e Locali, finalizzati non solo a limitare la conseguente presenza di un numero elevato di persone presso i centri montani interessati, ma anche al rispetto della normativa anticovid vigente.

Detti servizi  di vigilanza ed osservazione  vengono svolti lungo le arterie stradali principali e secondarie che conducono alle zone dove insistono i comprensori sciistici, nelle aree di parcheggio adiacenti agli stessi, presso i caselli autostradali, svincoli direzionali delle località di interesse nonché sulle stesse piste da sci e si protrarranno per tutto il periodo delle festività.