Chieti, realizzazione stazione di bike sharing: interrogazione della Lega

Chieti. Il gruppo consiliare Lega Salvini del Comune di Chieti presenta un’interrogazione a risposta in aula riguardante la “POR FESR 2014/2020 SUS -Progetto “Realizzazione stazione di bike sharing”.

Questo è il testo dell’interrogazione:

SI PREMETTE

– Che il Comune di Chieti nel quinquennio precedente ha beneficiato di finanziamento comunitario POR-FESR 2014/2020 per € 6.900.000,00 da utilizzarsi per la realizzazione di numerosi progetti legati allo Sviluppo Urbano Sostenibile oltre al rinnovo dell’intero parco macchine del Trasporto Pubblico Locale;

– Che l’intera progettualità SMARTEATE ,programmata dalla precedente amministrazione è stata mirata all’obiettivo del miglioramento ecosostenibile di Chieti ed al rispetto delle finalità dettate dalle buone norme per realizzare le Green City e per tali concreti obiettivi il Comune di Chieti ha ricevuto presso Ecomondo a Rimini ,il prestigioso Premio Sviluppo Sostenibile 2019 conferito dall’omonima Fondazione presieduta dal Prof. Edo Ronchi per essere stata considerata la migliore progettualità Green ,unitamente ad altre 9 Città Italiane;

– Che tra gli interventi programmati, finanziati e progettati è presente “Realizzazione stazione di bike sharing” finanziata per complessivi € 474.000,00

– Che il citato progetto è fondamentale per l’attuazione di una mobilità urbana ecosostenibile mediante utilizzo e diffusione di mezzi a basso impatto ambientale;

– Che parte delle progettazioni finanziate sono state approvate con Delibera di G.C. n.556/2018 e successiva Delibera di C.C. n.385/2018 e con successive fasi progettuali ed approvative , con Determina N.1230 del 24.12.2019 è stata indetta la gara relativa mediante procedura negoziata;

PER QUANTO PREMESSO

Interrogano il Signor SINDACO DEL COMUNE DI CHIETI su quanto segue:

– è stata conclusa la fase di gara e sono stati consegnati i lavori per “Realizzazione stazione di bike sharing”

– che tempistiche sono previste per l’esecuzione dei lavori e la finale fruibilità dei servizi e impianti realizzati e, conseguentemente se verrà rispettata la scadenza prevista dalle norme finanziarie comunitarie ?

Con osservanza.