-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

A Francavilla presentazione Carta della cittadinanza sociale dell’Ambito Foro Alento

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 12:48

Francavilla al Mare. “Venerdì 8 aprile, alle 17.30, presso la sala conferenze del Museo Michetti presenteremo la nuova Carta della cittadinanza sociale dell’Ambito Foro Alento, con un approfondimento specifico sull’Area Anziani e ripeteremo l’evento sabato mattina alle ore 11.00 presso la Sala Consiliare del Comune per parlare di disabilità e minori”.

 Ad annunciarlo è l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Francavilla al Mare, Francesca Buttari.

 “E’ un momento importante e di cui sono orgogliosa – sottolinea l’Assessore alle Politiche Sociali -. In questi anni abbiamo lavorato per dare voce e spazio ai nuovi bisogni e alle nuove priorità che si producono nella società, per conservare un importante livello di investimento di risorse economiche, umane ed organizzative e per accompagnare i più deboli in un momento di crisi economica con pesanti ricadute sociali. Era giusto raccontare tutto questo. Sarà un momento di sintesi ma, al contempo, sarà l’occasione per iniziare a progettare il nuovo Piano sociale distrettuale con un primo incontro importante, in cui abbiamo coinvolto tutti gli interlocutori dell’Ambito: gli operatori, i professionisti, le associazioni, il volontariato, il terzo settore, l’ASL , le cooperative sociali, i rappresentanti del sindacato”

 “Ci aspetta un momento di grande impegno in cui dare un contributo concreto al nuovo Piano sociale regionale e progettare azioni ed interventi per il nostro territorio, potendo fare affidamento su importanti sperimentazioni già fatte, come l’accreditamento, il regolamento di accesso ai servizi, soluzioni innovative per la non autosufficienza e tanto altro”

 La Carta dei Servizi è un documento a disposizione del territorio con l’obiettivo di informare tutti i cittadini e di rafforzare un processo di trasparenza, attraverso la condivisione di tutti gli aspetti che bisogna conoscere per usufruire di un sistema integrato di welfare: la tipologia di servizi le modalità di accesso e di contribuzione, le professionalità presenti sul territorio, gli orari di funzionamento.

 “Il nostro compito – conclude l’Assessore Buttari – è lavorare per garantire un sistema di servizi inclusivo ed innovativo, nel quale investire importanti risorse economiche ed umane, ma crediamo sia importante anche raccontare per contribuire a costruire un percorso di conoscenza e partecipazione”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate