Inaugurato campo di calcio a Vasto Marina

Vasto. “Dopo oltre un anno di chiusura dei centri sportivi questa inaugurazione è il segno della ripartenza, della rinascita e della socialità intesa come aggregazione” sono queste le parole con cui il sindaco di Vasto, Francesco Menna ha aperto il suo intervento per la cerimonia di inaugurazione del Campo Sportivo “Padre Fulgenzio Fantini” a Vasto Marina.

L’impianto sportivo sorge su un’area che, nel maggio 1985, il Comune di Vasto ha ricevuto in donazione dalla Provincia dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini. Una donazione che è stata definitivamente accettata, dal Consiglio Comunale, solo nel dicembre del 2017, quando, l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Francesco Menna, ha avviato l’iter programmatorio di quest’opera che, fin dall’inizio del mandato, ha rappresentato un vero e proprio obiettivo prioritario, della propria azione.

Grazie alla dedizione del personale del Servizio Lavori Pubblici del Comune, si è proceduto speditamente alla progettazione dei lavori di adeguamento ed ammodernamento, che hanno riguardato la sistemazione del campo in erba sintetica, la realizzazione di un impianto di irrigazione, un nuovo impianto di illuminazione artificiale e una nuova recinzione.

L’intervento, dal costo complessivo di 650 mila euro, è stato finanziato con apposito mutuo assunto con l’Istituto di Credito Sportivo, nell’ambito del protocollo di intesa denominato “Iniziativa Sport Missione Comune 2018” sottoscritto con l’ANCI.

All’esito dei lavori, il campo ha ottenuto l’omologazione da parte dei tecnici della Lega Nazionale Dilettanti che, nei mesi scorsi, hanno effettuato le prove di collaudo, con l’utilizzo di sofisticate apparecchiature. Nella struttura sarà, dunque, possibile disputare, gare ufficiali, anche del campionato di calcio di serie D.

“L’impianto sportivo è stato intitolato alla memoria di Padre Fulgenzio Fantini, indimenticato direttore della Fondazione Padre Alberto Mileno, – ha aggiunto il sindaco Menna – che egli riuscì ad affermare, con equilibrio, pazienza, e dedizione encomiabili, come centro riabilitativo e casa di cura tra le eccellenze del centro Italia. La tribuna dello stadio è stata invece intitolata alla memoria di Andrea Marinelli, giovane giocatore prematuramente scomparso, e di Paolo Rapino e Walter Riccitelli, i due soci fondatori del Vasto Marina Calcio, dirigenti che hanno fatto la storia del sodalizio calcistico Bacigalupo, Vasto Marina. Sono felice di annunciare che a breve inizieranno anche i lavori di ristrutturazione del campo di calcio Ezio Pepe”.

Per l’occasione hanno partecipato alla cerimonia: Padre Matteo Siro, Ministro della Provincia del Centro Italia “Immacolata Concezione” insieme a diversi Frati Minori Cappuccini, i familiari di Padre Fulgenzio Fantini, Concezio Memmo, presidente della Figc – Lega Nazionale Dilettanti Abruzzo, e Pino Travaglini Vicepresidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Bacigalupo Vasto Marina.