Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro, il grande annuncio dopo il divorzio: “Dopo il tumore…”

Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro dal divorzio al grande annuncio: più vicini che mai dopo quello che è successo all’attrice.

Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro sono stati sposati dal 1993 al 1996. Nonostante abbiano divorziato, i due sono rimasti in ottimi rapporti, e tutt’ora stanno spesso insieme in diverse occasioni di famiglia. Hanno infatti un figlio insieme, Paolo, che li ha resi nonni dopo la nascita di Gabriel.

Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro: l'annuncio
L’annuncio di Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro dopo il tumore (Instagram @eleonoragiorgiofficial, @massimociavarro) – Abruzzo.cityrumors.it

La grave malattia dell’attrice, il tumore che le è stato diagnosticato lo scorso autunno, ha molto riavvicinato la coppia. Infatti, Eleonora ha raccontato che Ciavarro è tornato più presente che mai nella sua vita, proprio per starle accanto in questi difficili momenti di lotta e cura che sta affrontando. 

Il grande annuncio di Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro: cosa è successo dopo la diagnosi di tumore

Eleonora ha parlato del nuovo rapporto che ha con Ciavarro alla luce della diagnosi di tumore dicendo: “La generosità di Massimo è stata davvero commovente. In passato l’ho definito un “orso” perché lui è riservato e con l’età è diventato molto chiuso. È un uomo basico ma molto serio e affidabile”.

Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro: più uniti che mai
Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro uniti dopo la diagnosi di tumore (Instagram @elenoragiorgiofficial) – abruzzo.cityrumors.it

L’attrice ha raccontato di come sia stato “inaspettatamente presente” e di come sia rimasto in ospedale per 3 giorni per poi ripartire per Lampedusa dove ha le sue attività. Lei non è rimasta sola ma ha potuto e può contare sull’affetto dei suoi figli, Paolo e Andrea, delle sue cognate (fra cui Clizia Incorvaia) e del nipotino Gabriel. 

Eleonora ha raccontato anche del gesto che Massimo ha fatto per darle “dopo l’esame diagnostico mi ha accolta con un piccolo mazzolino di margherite raccolto nel prato vicino all’ospedale. L’ho messo in una bustina, l’ho fatto essiccare e ce l’ho sul comodino. Mi è mancato in questi dieci anni ed è stato molto doloroso, però, ho sempre rispettato la sua scelta. Per me lui è un uomo meraviglioso, ciò che ha fatto in questi mesi non era scontato”.

La Giorgi, comunque, non si è mai data per vinta e ha lottato anche per dare il buon esempio a quanti si trovano nella sua stessa condizione. Essendo una donna di spettacolo, può farlo e l’ha voluto fare. È pronta a vivere tante cose belle come il matrimonio fra suo figlio Paolo e la fidanzata Clizia Incorvaia.  Il 12 luglio i due convoleranno a nozze e lei è pronta a parteciparvi e per allora si augura di essere guarita da questa brutta malattia scoperta all’improvviso e che in meno di un anno avrebbe potuto portarsela via. 

Impostazioni privacy