Conducenti sotto effetto di droghe, controlli ad Avezzano

Nella nottata tra venerdì e sabato, ad Avezzano è stato effettuato un servizio della polizia di Stato per il contrasto del fenomeno della guida in stato di alterazione delle condizioni psicofisiche dei conducenti, con l’impiego di agenti della sottosezione di polizia stradale che si sono avvalsi di un laboratorio analisi mobile e della consulenza di un medico.

Tra i numerosi automobilisti controllati, due conducenti sono risultati positivi agli accertamenti preliminari effettuati con le apparecchiature speciali in dotazione, volte a  verificare l’assunzione e l’uso di sostanze stupefacenti, e convalidati anche dagli esami del laboratorio di analisi e del medico operante nel dispositivo, che hanno confermato lo stato di alterazione psicofisica per l’utilizzo in un caso di cannabinoidi e nell’altro di cocaina.

Ad entrambi i conducenti sarà sospesa la patente di guida e gli stessi verranno sanzionati.

Un terzo conducente, pure risultato positivo agli accertamenti preliminari ma non in stato di alterazione psicofisica al momento del controllo, è stato segnalato alla locale Motorizzazione Civile per la revisione straordinaria della patente di guida.

Nel corso del servizio, sono state anche contestate 4 infrazioni per la mancata revisione del veicolo, 1 per la mancata copertura assicurativa, 1 per guida senza l’utilizzo delle cinture di sicurezza, 1 per l’uso dello smartphone durante la guida e ben 3 infrazioni per la guida di veicoli già sottoposti a fermo amministrativo e quindi non utilizzabili, fenomeno questo in crescita che è punito con la sanzione amministrativa da euro 1.984 a euro 7.937.