Carta Acquisti 2024, dopo la conferma arrivano i cambiamenti: la nuova platea dei beneficiari e cosa si potrà comprare

La carta “Dedicata a te” è confermata per il 2024. A chi spetta il bonus, a quanto ammonta e cosa si può comprare con la carta?

È confermata anche per il 2024 la carta acquisti “Dedicata a te”. Attualmente chi percepisce il bonus può avere accesso ad una somma di 382,50 a famiglia, a cui si sommano circa 80 euro per i carburanti, ancora da erogare. Per l’anno prossimo invece non è chiaro se sarà confermata la stessa somma.

confermata la carta acquisti per il 2024
La carta acquisti viene confermata anche per il 2024 (Foto Ansa) – abruzzocityrumors.it

La carta “Dedicata a te” è una card prepagata rivolta alle famiglie con un Isee al di sotto dei 15mila euro, che si può utilizzare per acquistare diversi prodotti alimentari di prima necessità. Il governo ha confermato che il prossimo anno ci saranno 600 milioni di euro a disposizione per i beneficiari, che finora sono stati circa 1,3 milioni di nuclei familiari. Con la manovra di bilancio 2024 quindi il governo Meloni conferma che ci sarà questo aiuto economico per le famiglie.

I requisiti per avere la carta spesa

È bene ricordare che questa carta non si può richiedere con un apposita domanda, ma i beneficiari sono stati individuati direttamente dall’Inps in cooperazione con i Comuni. Gli enti hanno seguito i criteri fissati dal ministero: la soglia Isee, la residenza in Italia, ma anche l’esclusione di tutti coloro che ricevono già un qualche tipo di sostegno al reddito, che sia la Naspi, il reddito di cittadinanza o altri.

Con priorità per i nuclei composti da almeno tre persone e con minorenni. Negli scorsi mesi le famiglie indicate sono state contattate e hanno potuto ritirare alle Poste, e poi attivare, la propria carta prepagata. Per il 2024 non è ancora chiaro se ci sarà una nuova distribuzione, per coinvolgere anche le famiglie che rispettano i criteri ma non hanno avuto accesso al bonus finora.

cambiamenti per la carta acquisti 2024
Per la carta acquisti ci saranno alcuni cambiamenti (Foto Ansa) – abruzzocityrumors.it

I soldi stanziati dal governo, in ogni caso, non permettono di allargare di molto la platea. Per quanto riguarda la somma caricata sulla Postepay per il bonus spesa, esso ammontava a 382,50 euro per ogni famiglia. A fine settembre, di fronte al rincaro dei prezzi dei carburanti, il governo ha aggiunto circa 80 euro a famiglia da spendere nell’acquisto di benzina. Al momento non c’è ancora una somma ufficiale per il bonus spesa 2024. Si sa solamente che saranno 600 milioni di euro a essere distribuiti tra tutti. Si parlerebbe quindi di 450/460 euro a famiglia, all’incirca.

Per il momento si sa che la carta acquisti spesa è nata originariamente per consentire l’acquisto di alimentari di prima necessità: carne, latte e derivati, uova, olio, prodotti di panetteria, pasticceria e biscotteria, pasta, ortaggi freschi e lavorati, legumi, frutta, alimenti per bambini e per la prima infanzia (incluso latte di formula), acqua minerali, ecc. L’ulteriore somma che sarà erogata nelle prossime settimane di circa 80 euro, si potrà usare per carburanti o anche per acquistare abbonamenti al trasporto pubblico. Non è esplicitato invece se anche nel 2024, con il nuovo bonus, resterà questa possibilità.

 

 

Impostazioni privacy