-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Martinsicuro, donna ferita durante il tentativo di rapina: la ricostruzione

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 15 Ottobre 2021 @ 21:11

Martinsicuro. Probabilmente era stata seguita e si stava apprestando ad entrare in banca per effettuare dei versamenti per conto della ditta per la quale lavora.

 

A quel punto è stata avvicinata da un uomo, che si è calato sul volto una sorta di scalda collo e l’ha minacciata, cercando di strappargli la borsa a tracolla che la donna (51 anni di San Benedetto del Tronto) aveva addosso. Il tentativo di rapina, avvenuto dinanzi alla filiale della Banca Popolare di Bari, in via Roma a Martinsicuro, però, ha avuto un epilogo diverso.

Inizia a delinearsi il quadro del tentativo di rapina andato in scena oggi, all’ora di pranzo, al centro di Martinsicuro.

La ricostruzione.  La donna ha reagito al tentativo di rapina ed è nata una colluttazione nella quale è finita a terra. Il rapinatore solitario ha cercato con un taglierino o forse un coltello, di tagliare la tracolla ma durante la manovra, concitata, ha ferito al polso destro la donna. Che è stata soccorsa da alcuni passanti (in tanti hanno assistito alla scena) e poi accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Omero, per gli accertamenti del caso. La donna è stata poi dimessa con una prognosi di 12 giorni.

La fuga. Il rapinatore, mentre la zona iniziava a popolarsi, ha cercato una fuga precipitosa. A bordo di una Mercedes, che era stata rubata lo scorso 11 ottobre a Grottammare, l’uomo ha dato vita ad una serie di manovre spericolate mentre alcuni presenti hanno cercato di bloccarlo. Imboccando contro mano alcune strade e poi fuggendo verso via Colombo. I carabinieri hanno poi rivenuto l’auto abbandonata in via Abruzzi.

L’indagine. In queste ore i carabinieri sono impegnati nel risalire all’identità del malvivente. Attraverso le immagini delle telecamere presenti in quella zona e sotto questo aspetto i militari della stazione di Martinsicuro hanno lanciato anche un appello a coloro che hanno effettuato riprese, con i telefonini durante la fuga dell’uomo in macchina, di fornirle per avere maggiori elementi.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate