L’anno che verrà……con Cityrumors

In pochi 12 mesi fa, in queste ore, si immaginava un anno, il 2020, così sofferto e complesso. Che la società contemporanea non ha mai vissuto.

 

Non vogliamo, in questo momento, ricordare tutto quello che la pandemia ci ha portato e ci lascerà in eredità. Un pensiero, però, va a tutti coloro, e anche in Abruzzo sono stati tanti, che hanno perso gli affetti più cari, portati da un nemico invisibile e che strada facendo ha mostrato la sua letalità. Una sorta di guerra, come in tanti l’hanno definita, che ha scombinato le nostre vite e le nostre abitudini., anche quelle più elementari.

In queste ore, che precedono il passaggio dal 2020 al 2021, viviamo una quotidianità fatta di sacrifici e restrizioni (sotto tanti aspetti) ma anche di speranze, sul piano sanitario, ma non solo. L’essere umano, per natura, lotta, combatte e si rialza. Il nostro augurio, sincero, è quello di rialzarci e di tornare ad una vita normale.

Nell’anno che ci lasciamo alle spalle abbiamo cercato, con la passione di sempre, di tenervi informati, adeguandoci ad una situazione che, inevitabilmente, ha coinvolto tutto e tutti, anche nel modo di comunicare.

I numeri totalizzati, confermano, nuovamente che ci seguite in tanti e che Cityrumors resta un riferimento importante nel panorama dell’informazione abruzzese.

Grazie ancora: 28milioni di grazie, come le visite totalizzate nel 2020. E un grazie a tutti i nostri inserzionisti, che nonostante le innegabili difficoltà economiche, restano al nostro fianco.

 

Il nostro augurio per il 2021 è quello di proseguire assieme questa avventura.

 

Buon anno